Amsterdam, 1345

Questa settimana vi presentiamo un antico miracolo Eucaristico, avvenuto in Olanda nel lontano 1345…

Il 12 marzo del 1345, pochi giorni prima di Pasqua, Ysbrand Dommer, sentendosi ormai in fin di vita, mandò a chiamare il parroco della chiesa di Oude Kerk per ricevere il Santo Viatico. Poco dopo essersi comunicato però l’uomo vomitò tutto in una bacinella, il cui contenuto venne poi gettato nelle fiamme del camino. Il giorno dopo Ysbrand si era ripreso completamente. Una delle cameriere che lo accudivano si avvicinò al camino per attizzare il fuoco e notò una strana luce con al centro un’Ostia. La donna allora cominciò a gridare e tutto il vicinato accorse e poté verificare il Miracolo. Ysbrand recuperò l’Ostia, l’avvolse in un lino che pose in una cassetta che fu subito portata al parroco. Il Miracolo però continuò: il sacerdote per tre volte dovette ritornare a casa del malato per recuperare l’Ostia che miracolosamente ritornava sempre indietro a casa di Ysbrand. Si decise allora di trasformare la casa di Ysbrand Dommer in cappella. Il giorno di Pasqua tutti i testimoni del Prodigio assieme al sindaco del paese di Amstel, compilarono un accurato resoconto degli eventi che fu consegnato al Vescovo di Utrech, Jan van Arkel che autorizzò il culto del Miracolo. Nel 1452 la cappella fu distrutta da un incendio, ma stranamente l’Ostensorio contenente la Sacra Particola rimase intatto. Nel 1665 il consiglio della città autorizzò il Padre Jan Van der Mey a trasformare in cappella una delle case dell’ex convento delle Beghine. Qui fu trasferito il prezioso Ostensorio, che venne purtroppo trafugato poco dopo da ignoti ladri. Ancora oggi vi è l’esposizione permanente del  Santissimo Sacramento, a perpetua memoria del Miracolo. Gli unici oggetti che restano a ricordo del Prodigio Eucaristico sono la cassetta che conteneva l’Ostia, i documenti che descrivono il Miracolo e alcuni dipinti che è possibile vedere presso il Museo storico di Amsterdam. Ogni anno, la notte che precede la domenica delle Palme, in onore del Prodigio si tiene una processione silenziosa (Stille Omgang).

Comments are closed.