Triduo B. V. della Medaglia Miracolosa

24.  O Vergine Immacolata della Medaglia Miracolosa che, mossa a pietà delle nostre miserie, scendesti dal cielo per mostrarci quanta parte prendi alle nostre pene e quanto ti adoperi per allontanare da noi i castighi di Dio e ottenerci le sue grazie, soccorrici in questa presente nostra necessità e concedici le grazie di cui abbiamo bisogno. O Maria concepita senza peccato, prega per noi che a te ricorriamo e per quanti a te non ricorrono, in particolare per i nemici della Santa Chiesa e per quelli che ti sono raccomandati.

25. O Vergine Immacolata, che ci hai fatto dono della tua Medaglia, quale rimedio a tanti mali spirituali e corporali che ci affliggono, come difesa delle anime, medicina dei corpi e conforto di tutti i miseri, ecco che noi la stringiamo riconoscenti sul nostro cuore e ti domandiamo per essa di esaudire la nostra preghiera. O Maria concepita senza peccato, prega per noi che a te ricorriamo e per quanti a te non ricorrono, in particolare per i nemici della Santa Chiesa e per quelli che ti sono raccomandati.

26. O Vergine Immacolata, che ci hai promosso grandi grazie ai devoti della tua Medaglia che ti avessero invocato con la giaculatoria da re insegnata, noi, pieni di fiducia nella tua parola, ricorriamo a te e ti domandiamo, per la tua Immacolata Concezione, le grazie di cui abbiamo bisogno.  O Maria concepita senza peccato, prega per noi che a te ricorriamo e per quanti a te non ricorrono, in particolare per i nemici della Santa Chiesa e per quelli che ti sono raccomandati.

Nel giorno della Festa

O Vergine Immacolata, che sempre e ovunque esaudisci le preghiere dei tuoi figli, ascolta l’umile preghiera che con illimitata fede ti rivolgiamo in questo stesso giorno ed ora da te prescelti per la manifestazione della tua Medaglia. Essa è sempre per noi segno luminoso del tuo amore e della tua presenza, pegno della tua protezione delle tue grazie. Essa è il libro su cui impariamo a leggere il tuo amore e l’amore di Gesù per noi. È il nostro scudo e la nostra salvezza nelle prove, nelle tentazioni e nei pericoli della vita. Il tuo cuore trafitto e il cuore di Gesù coronato di spine, raffigurati sulla Medaglia poggeranno sempre sul nostro cuore. D essi attingeremo forza e amore per aderire gioiosamente alla divina volontà e per portare ogni giorno la nostra croce dietro a Gesù.O Maria concepita senza peccato, prega per noi che a te ricorriamo e per quanti a te non ricorrono, in particolare per i nemici della Santa Chiesa e per quelli che ti sono raccomandati.

Questa è la tua ora, o Maria, l’ora della tua bontà inesauribile, l’ora in cui facesti sgorgar, per mezzo della tua Medaglia, quel torrente di grazie e di prodigi che inondò la terra. Fa’, o Maria, che questa sia anche la nostra ora: l’ora della nostra conversione sincera, l’ora del pieno esaudimento delle nostre preghiere e delle nostre suppliche. O Maria, tu hai promesso, in quest’ora benedetta, che grandi grazie sarebbero state concesse a chi le avesse domandate con fiducia: volgi dunque benigna lo sguardo su di noi ed esaudiscici.O Maria concepita senza peccato, prega per noi che a te ricorriamo e per quanti a te non ricorrono, in particolare per i nemici della Santa Chiesa e per quelli che ti sono raccomandati.

Prostrati davanti a te, riconosciamo di non meritare le tue grazie, ma a chi ricorreremo, o Maria, se non a te, che sei la Mamma nostra buona, a te, nelle cui mani Dio ha posto tute le sue grazie? A te dunque veniamo pieni di fiducia e di abbandono. Pietà di noi, o Maria, per la tua Immacolata Concezione e per l’amore che ti spinse a darci la tua preziosa Medaglia. Pietà per le tante miserie e per i grandi mali che dilagano nel mondo. Guarda e benedici la Chiesa, il Papa, le anime consacrate, le famiglie, il mondo intero. La tua Medaglia sparga su noi e sui nostri cari i suoi raggi benefici: guarisca gli ammalati, conforti gli afflitti, dia forza e luce a tutti. In quest’ora solenne ti domandiamo, o Maria, la conversione dei peccatori, particolarmente di quelli che sono a noi più cari. Ricordati, o dolce Madre nostre, che anch’essi sono figli tuoi e che per essi hai sofferto, pianto e pregato. O Maria concepita senza peccato veglia su noi e salvaci dal maligno, affinché dopo averti amata e invocata sulla terra, possiamo venire a lodarti e ringraziarti eternamente in Cielo!
Salve Regina

APPROFONDISCI LA STORIA DELLA MEDAGLIA MIRACOLOSA

Comments are closed.