Triduo Sant’Elisabetta d’Ungheria


(Si ripete ogni giorno)

O Elisabetta, giovane e santa, sposa, madre e regina, volontariamente povera di beni, tu sei stata, sulle orme di San Francesco, primizia dei chiamati a vivere di Dio nel mondo per arricchirlo di pace, di giustizia e di amore ai diseredati e agli esclusi. La testimonianza delle tua vita rimane come luce per l’Europa per seguire le vie del vero bene di ogni uomo e di tutti gli uomini. Ti preghiamo di impetrarci dal Cristo Incarnato e Crocifisso, al quale ti sei fedelmente conformata, intelligenza, coraggio,operosità e credibilità, da veri costruttori del regno di Dio nel mondo. Amen
Gloria al Padre.
Sant’Elisabetta d’Ungheria, prega per noi!

Nel giorno della Festa

O Sant’Elisabetta, modello di ogni virtù sublime, col vostro esempio mostraste al mondo quanto può in un’anima cristiana la carità, la fede e l’umiltà. Voi amaste Dio di un amore così ardente ch’Egli vi rese degna di provare sulla terra le gioie del Paradiso. Con una fede invitta foste vera discepola del Vangelo e vedendo nel prossimo Gesù Cristo stesso, metteste ogni vostra soddisfazione nel parlare coi poveri, nel servirli, nell’asciugare le loro lacrime e nel soccorrerli. La vostra umiltà fu così grande, che non contenta di cambiare il trono con una miserabile capanna, e il manto reale col modesto abito di San Francesco, voleste sottoporvi, sebbene innocente, ad una vita di privazioni e di penitenze abbracciando con gioia la croce del Divin Redentore.  O santa Elisabetta, siete la celeste amica dell’anima nostra, aiutateci ad amare Gesù come voi lo avete amato, proteggeteci nel nostro difficile pellegrinaggio e , ottenendoci il perdono dei nostri errori, apriteci la via al Regno dei Cieli ove sedete beata.
Gloria al Padre.
Sant’Elisabetta d’Ungheria, prega per noi!

Comments are closed.