Amore filiale alla Madonna – Beata Teresa Manganiello

La vita della beata Teresa Manganiello (†1876), umile contadina dell’Irpinia, colpisce per la sua semplicità. Non vi sono eventi straordinari, segni prodigiosi, estasi, profezie o miracoli nella sua vita. All’età di ventidue anni entrò nel Terz’Ordine Francescano cominciando a seguire con passione il Movimento Francescano in Irpinia e nel Sennio e fornendo un consistente aiuto nell’opera di evangelizzazione. Oltre alla semplicità, questa Beata si distinse per la devozione ardente alla Madonnna che amava chiamare e invocare con i dolci nomi di “Mamma mia, Mamma cara, Mamma bella, Mamma Immacolata” e dalla quale, diceva, di aver sempre ottenuto le grazie più singolari.

Proposito: Offrire una piccola rinuncia per amore della Madonna

(dal Messalino “La mia Messa: La Messa di ogni giorno”, Anno XI Vol. II, Frigento (AV), Casa Mariana Editrice, 2016, cit., pp. 317)

Comments are closed.